berit-hildre-11

I Ponti


Ed è lì, sui ponti, o anche sotto, che il viandante consuma i suoi incontri.

P(o)nti che potrebbero essere anche p(u)nti.

Punti esclamativi o anche punti di domanda o meglio ancora (s)punti di riflessione o punti e a capo.

O tanti piccoli punti a rincorrersi nella frase fatta o magari solo pensata o sognata o solo accennata o sussurrata.

Quanti segni racchiudono in sé mille e altri mille riferimenti o significanti.

Tanti piccoli segni punteggiati e tratteggiati in un continuum di incipit e rimandi.

La verità è che questo gioco con le parole

nasconde solo altro e basta

a chi sa coglierlo.

Ponti punti pietre

come l’ultima pietra da calciare lontano.

E allora alzo le mie braccia dietro la nuca

mi stiracchio e socchiudo gli occhi.

Chissà dove arriverà quella pietra…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...